Home - Articoli e News - AMD Fusion APU e la nuova piattaforma AMD Brazos

AMD Fusion APU e la nuova piattaforma AMD Brazos

venerdý 25 febbraio 2011
Debuttano i primi computer portatili basati sulla nuova piattaforma AMD Brazos che può ospitare le nuove APU di AMD, che è il nome col quale AMD ha chiamato le proprie CPU di nuova generazione facenti parte del progetto Fusion e caratterizzate dalla unione della CPU e della GPU nello stesso pezzo di silicio.

AMD Fusion APU

 

La piattaforma AMD Brazos può ospitare le nuove APU (Accelerated Processing Unit ) a singolo core o dual core a 64-bit dal nome in codice Ontario e Zacate. Queste APU sono costruite con tecnologia a 40 nanometri, supportano le ram DDR3 a 1066 MHz, hanno un Thermal Design Power da 9 o da 18 W e integrano un chip grafico della famiglia HD 6xxx costruito anche questo con tecnologia a 40 nanometri e che supporta le DirectX 11. Il chipset si chiama Hudson-M1.

 

Le APU Ontario sono:

C-Series C-30: 1 core, 1.2 GHz, 512 KB L2, GPU HD 6250 (80 cores, frequenza a 277 MHz), 9 W

C-Series C-50: 2 cores, 1.0 GHz, 1 MB L2, GPU HD 6250 (80 cores, frequenza a 276 MHz), 9 W

Le APU Zacate sono:

E-Series E-240: 1 core, 1.5 GHz. 512 KB L2, GPU HD 6310 (80 cores, frequenza a 500 MHz), 18 W

E-Series E-350: 2 cores, 1.6 GHz, 1 MB L2, GPU HD 6310 (80 cores, frequenza a 492 MHz), 18 W

Nei test effettuati da AMD con batteria a 6 celle la nuova piattaforma Brazos ha offerto più di 6 ore di autonomia operativa.

 

» 0 Commenti
Nessun commento disponibile.
» Scrivi un commento
Email (non sarÓ pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
Ultimo aggiornamento ( venerdý 25 febbraio 2011 )
 
< Prec.   Pros. >