Ads

Home - Recensioni - Recensioni notebook Asus - Asus P2520SA-XO0005T, 15.6, N3050, HD Graphics

Asus P2520SA-XO0005T, 15.6, N3050, HD Graphics

Stampa E-mail
venerdì 05 febbraio 2016

L'Asus P2520SA-XO0005T è un notebook con schermo HD da 15.6 pollici, processore Intel Celeron N3050, scheda grafica Intel HD Graphics, disco da 500 GB, 4 GB di ram e masterizzatore dvd. Prezzo da 300 euro.

ASUSPRO P2520SA-XO0005T
ASUSPRO P2520SA-XO0005T

Scheda tecnica Asus P2520SA-XO0005T

SCHERMO: Led antiriflesso 15.6” 16:9 (HD 1366x768).
CHIPSET: nd.
CPU: Intel Celeron N3050 (1.60 / 2.16 GHz, 2 core, 2 MB CACHE L3).
SCHEDA GRAFICA: Intel HD Graphics (Braswell) memoria condivisa.
HARD DISK: 500 GB SATA 5400 rpm.
RAM: 4 GB DDR3L-1600.
DRIVE OTTICO: masterizzatore dvd dual layer.
AUDIO: altoparlanti stereo e microfono integrati.
WEBCAM: webcam 0.5 megapixel.
RETE: LAN 10/100/1000, WLAN 802.11ac, bluetooth 4.0.
INTERFACCE: 1 x USB 2.0, 3 x USB 3.0, 1 x VGA, 1 x HDMI, 1 x LAN RJ-45, 1 x ingresso microfono/uscita cuffie.
SLOT: 1 x SD.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home 64-bit.
PESO: 2,37 Kg.
DIMENSIONI: 38,00 cm (Larghezza) x 25,60 cm (Profondità) x 2,23 cm / 2,26 cm (Altezza).
BATTERIA: 4 celle.
GARANZIA BASE: 12 mesi con assicurazione Kasko, Zero Bright Dot 30 giorni.
ACCESSORI/AMBIENTE: fingerprint opzionale.
PREZZO: - confronta prezzi Asus P2520SA-XO0005T

L'Asus P2520SA-XO0005T è un notebook con schermo da 15.6 pollici con superficie opaca antiriflesso, retroilluminazione a led, formato 16:9 e risoluzione HD da 1366x768 pixel.

Il processore è l'Intel Celeron N3050, uscito nel mese di marzo del 2015 e prodotto a 14 nanometri, ad oggi il processo costruttivo più piccolo ed efficiente nella gestione dell'energia. Questo processore ha 2 core con frequenza operativa standard a 1.60 gigahertz e massima, tramite Intel Turbo Boost, a 2.16 gigahertz e 2 megabyte di cache di terzo livello. Integra un controller di memoria dual channel e il chip grafico Intel HD Graphics (Braswell), cui l'Asus P2520SA-XO0005T si affida per la gestione dei compiti grafici. Questo chip grafico ha 16 unità di esecuzione con frequenza di clock del core minima a 320 e massima a 600 megahertz e per funzionare sfrutta una porzione della ram di sistema. Insieme, questi elementi sviluppano un Thermal Design Power da soli 6 watt che, unito alla batteria removibile da 4 celle, garantisce anche una buona autonomia operativa.

L'Asus P2520SA-XO0005T ha un modulo da 4 gigabyte di ram di tipo DDR3L-1600 da 1.35 volts, che occupa l'unico slot disponibile. Quindi per effettuare un eventuale upgrade della ram si dovrà sostituire il modulo presente da 4 gigabyte con uno da 8 gigabyte, quantità massima possibile che si può installare. Essendo presente un solo slot per la ram, questa lavora solo in modalità single channel.

Le unità di archiviazione sono un disco rigido con interfaccia Serial ATA 3.0, capacità da 500 gigabyte e regime di rotazione dei piattelli a 5400 giri al minuto e un masterizzatore dvd dual layer capace di scrivere su supporti ottici a doppio strato.

Le connessioni di rete sono una scheda di rete lan di tipo gigabit ethernet, il WiFi con supporto all'ultimo standard AC e il bluetooth in versione 4.0.

Le interfacce sono: una porta usb 2.0, tre porte usb 3.0, un'uscita video di tipo VGA, un'uscita HDMI, una presa RJ45 e una presa audio per cuffie o altoparlanti e per microfoni esterni. C'è, infine, lo slot per schede di memoria di tipo Secure Digital.

La dotazione si completa di un sistema audio con altoparlanti stereo e microfono integrati e di una webcam da 0.5 megapixel. Il sistema operativo è Windows 10 Home 64-bit.

L'Asus P2520SA-XO0005T è un portatile economico adatto all'utilizzo di tutti i giorni, sia nella produttività con applicativi per l'ufficio, che nell'intrattenimento video anche in alta definizione.

 

» 4 Commenti
1Commento
il lunedì 02 maggio 2016 13:42da Francesco Recchioni
Buongiorno, qualcosa mi saprebbe dire se la scheda di rete è retrocompatibile con gli standard 802.11 b/g/n, dato che il mio router non supporta l'802.11ac? Grazie infinite, Francesco Recchioni
2Commento
il lunedì 02 maggio 2016 18:56da Gianc
buonasera, si è assolutamente retrocompatibile anche con gli standard precedenti b/g/n. Grazie a lei per la partecipazione.
3Commento
il giovedì 26 maggio 2016 15:11da Michele
Salve,secondo voi per un uso prevalentemente basico e autocad puoi andare bene?
4Commento
il giovedì 26 maggio 2016 18:19da Gianc
Salve, per un utilizzo di base va benissimo, per disegno 2d con autocad può bastare ma per autocad 3d serve qualcosa di più potente.
» Scrivi un commento
Email (non sarà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
 
< Prec.   Pros. >

Ads

Ads