Asus X556UJ-XO195T, 15.6, i5-6200U, 920M, SSD

di |

L’Asus X556UJ-XO195T è un portatile con schermo HD da 15.6 pollici, processore Intel Core i5-6200U, scheda grafica NVIDIA GeForce 920M, SSD da 512 GB, 4 GB di ram e masterizzatore dvd. Prezzo da 650 euro.

Asus X556UJ-XO195T

Scheda tecnica Asus X556UJ-XO195T

SCHERMO: Led antiriflesso 15.6” 16:9 (HD 1366×768).
CHIPSET: nd.
CPU: Intel Core i5-6200U (2.30 / 2.80 GHz, 2 core, 3 MB CACHE L3).
SCHEDA GRAFICA: INTEL HD Graphics 520 + NVIDIA GeForce 920M 2 GB DDR3.
HARD DISK: 512 GB SATA 3.0.
RAM: 4 GB DDR3L-1600.
DRIVE OTTICO: masterizzatore dvd dual layer.
AUDIO: altoparlanti stereo e microfono integrati.
WEBCAM: webcam 0.5 megapixel.
RETE: LAN 10/100/1000, WLAN 802.11ac, Bluetooth 4.0.
INTERFACCE: 1 x USB 2.0, 1 x USB 3.0, 1 x USB 3.1 Type-C Gen 1, 1 x VGA, 1 x HDMI, 1 x LAN RJ-45, 1 x ingresso microfono / uscita cuffie.
SLOT: 1 x SD.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home 64-bit.
PESO: 2,30 Kg.
DIMENSIONI: 38,20 cm (Larghezza) x 25,60 cm (Profondità) x 2,55 cm (Altezza).
BATTERIA: 2 celle.
GARANZIA BASE: 12 mesi, Zero Bright Dot 30 giorni.
ACCESSORI/AMBIENTE: nd.
PREZZO: {jumi [jumi_files/asus_x556uj_xo195t.php]} – confronta prezzi Asus X556UJ-XO195T (Amazon)

L’Asus X556UJ-XO195T è un notebook con schermo da 15.6 pollici di tipo opaco antiriflesso, retroilluminato a led, in formato 16:9 e dalla risoluzione HD da 1366×768 pixel.

Come processore, monta un Intel Core i5-6200U, CPU Intel Core di sesta generazione e quindi della serie Skylake, caratterizzata da un processo costruttivo a 14 nanometri. Questo processore è stato lanciato nel corso del mese di settembre del 2015 ed ha 2 core con 4 thread a 2.30 gigahertz, ma in modalità Turbo Boost può arrivare fino a 2.80 gigahertz. La quantità di memoria cache di terzo livello ammonta a 3 megabyte. Il Thermal Design Power è da 15 watt, il che indica che siamo in presenza di un processore a basso consumo che, tuttavia, non sacrifica troppo le prestazioni.

Per quanto riguarda il comparto grafico, ci sono due chip grafici: uno è quello integrato nel processore, l’Intel HD Graphics 520; l’altro è quello dedicato, l’NVIDIA GeForce 920M, uscito nel corso del mese di marzo del 2015 e prodotto a 28 nanometri. Il primo ha 24 unità di esecuzione con frequenza di clock del core minima a 300 e massima a 1000 megahertz e memoria grafica condivisa con la ram di sistema ed è attivo di base per limitare il consumo di energia e allungare i tempi di autonomia operativa; il secondo, invece, ha 384 cuda core, bus di memoria a 64-bit e 2 gigabyte di memoria video dedicata di tipo DDR3 ed entra in funzione quando c’è necessità di maggiore potenza grafica.

Il sistema può contare su 4 gigabyte di ram di tipo DDR3L-1600, che lavorano con una tensione di 1.35 volts e che sono saldati sulla scheda madre, ma c’è anche uno slot libero per effettuare un eventuale upgrade, possibile fino a un massimo di 12 gigabyte; la ram, pertanto, lavorerà in modalità single channel fino a quando non sarà aggiunto un altro modulo di ram.

A proposito di unità di archiviazione, ci sono un Solid State Drive con interfaccia Serial ATA 3.0 6 GB/s da 512 gigabyte, che unisce prestazioni elevate in lettura e scrittura a una buona capacità e un masterizzatore dvd dual layer in grado di scrivere anche su supporti ottici a doppio strato.

Le connessioni di rete sono: una scheda di rete LAN di tipo gigabit ethernet, il WiFi con supporto all’ultimo standard AC e il bluetooth in versione 4.0.

Le interfacce sono: una porta usb 2.0, una porta usb 3.0, una porta usb 3.1 type-C di prima generazione, un’uscita video di tipo VGA, un’uscita audio/video di tipo HDMI, una presa RJ45 per connessioni cablate e una presa audio combinata per cuffie o altoparlanti e per microfoni esterni.

Completano la dotazione un sistema audio con altoparlanti stereo e microfono integrati, una webcam da 0.5 megapixel e una batteria da 2 celle. Il sistema operativo è Windows 10 Home 64-bit.

Grazie all’SSD, l’uso dell’Asus X556UJ-XO195T risulterà fluido e veloce sin dalle fasi di caricamento del sistema, il processore versatile non preclude la possibilità di lavorare anche con applicazioni un po’ più impegnative rispetto a quelle per l’uso quotidiano e la scheda video dedicata offre uno spunto in più rispetto al chip grafico integrato, consentendo di giocare a qualche titolo leggero o di lavorare con la grafica 3D risparmiando un po’ di tempo. I 4 gigabyte di ram bastano per l’uso quotidiano, se poi si pensa di farne un utilizzo un po’ più intensivo, si può comunque aggiungere un modulo di ram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *