Home - Schede tecniche - Schede tecniche notebook Dell - Dell Studio 15: notebook con schermo a led

Dell Studio 15: notebook con schermo a led

venerdì 09 gennaio 2009
I Dell Studio 15 sono attualmente fra i notebook più appetibili grazie ad una dotazione hardware equilibrata che permette prestazioni soddisfacenti in tutti gli ambiti di utilizzo. I prezzi sono piuttosto concorrenziali e in alcuni casi i tempi e le modalità di garanzia sono rispettivamente prolungati e convenienti. Spicca su tutto la possibilità di avere uno schermo retroilluminato a Led o con risoluzione fino a 1920 x 1200.

Dell Studio 15
Dell Studio 15

SPECIFICHE Notebook Dell Studio 15

PROCESSORI:

Intel Dual Core T3400 (2.16 GHz, FSB 667 MHz , CACHE L2 1 MB, 65 NM)

Intel Dual Core T4200 (2.00 GHz,  FSB 800 MHz, CACHE L2 1 MB, 65 NM)

Intel Core 2 Duo T5800 (2.00 GHz, FSB 800 MHz, CACHE L2 2 MB, 65 NM)

Intel Core 2 Duo T6400 (2.00 GHz, FSB 800 MHz, CACHE L2 2 MB, 65 NM)

Intel Core 2 Duo P8400 (2.26 GHz, FSB 1066 MHz, CACHE L2 3 MB, 45 NM)

Intel Core 2 Duo T9400 (2.53 GHz, FSB 1066 MHz, CACHE L2 6MB, 45 NM)

SISTEMA OPERATIVO:

Windows Vista Home Basic SP1

Windows Vista Home Premium SP1

Windows Vista Ultimate Autentico SP1

MEMORIA RAM:

2 GB (2 x 1024 MB DDR2 800 MHz)

3 GB (1 x 1024 MB + 1 x 2048 MB DDR2 800 MHz)

4 GB (2 x 2048 MB  DDR2 800 MHz)

CHIPSET:

Chipset Intel Cantiga GM45

SCHEDA GRAFICA:

Intel Graphics 4500MHD integrato 

Ati Radeon HD 3450 256 MB

SCHERMO:

Display TFT widescreen WXGA+ CCFL (1280 x 800) da 15.4" con TrueLife

Display TFT widescreen WXGA+ LED (1440 x 900) da 15.4" con TrueLife

Display TFT widescreen WUXGA+ CCFL (1920 x 1200) da 15.4" con TrueLife

AUDIO: alta definizione Intel 2.0

HARD DISK:

1 x 160 GB SATA 5400 RPM

1 x 250 GB SATA 5400 RPM

1 x 320 GB SATA 5400 RPM

1 x 160 GB SATA 7200 RPM

1 x 250 GB SATA 7200 RPM

MASTERIZZATORE:

DVD+/-RW con caricamento a slot con software

Blu-Ray Disc (DVD+/-RW + BD-Rom con caricamento a slot con software

WIRELESS:

Scheda Half Mini Dell Wireless 1397 802.11b/g

Scheda Half Mini Dell Wireless 1510 802.11n

Scheda Intel Wireless 5100 a,b,g,n

Scheda Intel WiFi Link 5300 Half Mini Card (802.11 a/g/n) (Centrino)

Scheda mini Bluetooth interna (2.0) Dell Wireless 370

WEBCAM: integrata da 2 megapixel

PORTE, SLOT, CHASSIS: 4 porte a 4 pin compatibili USB 2.0, Connettore HDMI, Connettore video VGA a 15 pin, Connettore di rete LAN 10/100/1000 integrato (RJ45), Connettore per adattatore CA, Prese jack audio (1 ingresso linea, 1 uscita linea, 1 ingresso microfono), Porta IEEE 1394 a 4 pin, Slot per ExpressCard da 54 mm, Consumer IR, 2 schede mini, 1 scheda Half Mini

ACCESSORI: spazio di 2 gb per il backup online, pulsanti multimediali capacitivi

PESO: 2,77 kg (Il peso può variare in base alle configurazioni e alle variabili di produzione.)

DIMENSIONI: 35,5 (Larghezza) x 26,1 (Profondità) x 2,53 (Altezza min) / 3,30 (Altezza max) cm

BATTERIA: agli ioni di litio a 6 celle o agli ioni di litio a 9 celle

GARANZIA BASE: 1 anno, pick-up and return, parti e manodopera

PREZZO: indicativo a partire da 550 € sul sito Dell

Il recente debutto dei nuovi notebook Dell Studio XPS da 13 e 16 pollici di cui scriveremo presto, dotati di tutte le ultime novità a livello hardware e quindi dal prezzo non proprio accessibile, fa si che la precedente generazione, rappresentata dai Dell Studio, ora si presenti come una delle migliori proposte sul mercato dei notebook, in virtù di prezzi più bassi e della dotazione hardware equilibrata e sufficientemente potente per ogni ambito di utilizzo.

Abbiamo scelto la serie Dell Studio da 15 pollici piuttosto che quella da 17 come una delle migliori offerte sul mercato dei notebook, in quanto è quella che conviene di più, rispetto ad alcuni modelli di altre marche attualmente in offerta, dalle caratteristiche simili; ma anche i Dell Studio 17 presentano il vantaggio dello schermo a Led.

Come si evince dalle specifiche elencate poco sopra, il Dell Studio 15 è configurabile in diversi modi, ma la configurazione che  più si confà al carattere equilibrato di questo notebook, in quanto tale, è quella intermedia, magari con l'aggiunta dello schermo retroilluminato a led, caratteristica che consente di avere immagini di qualità superiore con un percettibile risparmio di energia e quindi con un occhio di riguardo verso le problematiche ambientali. Ecco qual'è la configurazione più equilibrata e che offre di più al prezzo più basso:

CPU P8400, RAM 3 GB, HARD DISK 320 GB SATA 5400 RPM, SCHEDA GRAFICA ATI Radeon HD3450, MASTERIZZATORE DVD+/-RW, SCHERMO Led 1440 x 900, Scheda Intel WiFi Link 5300 Half Mini Card (802.11 a/g/n) (Centrino).

Con tale configurazione si arriva ad un prezzo di poco sopra gli 800 euro iva inclusa.

Il processore P8400 ci sembra la scelta migliore fra le opzioni possibili, in quanto abbastanza veloce e performante in tutti i campi di utilizzo, nonché il meno assetato di corrente nonostante la maggiore velocità. Abbiamo poi optato per i 3 GB di ram in quanto è il massimo quantitativo utilizzabile dal sistema operativo previsto; infatti come è noto, i sistemi operativi preinstallati a 32 bit non supportano più di tale quantità di ram. Inoltre, configurati su due slot, con un modulo da 1024 mb ed uno da 2048 si tiene operativa la modalità dual channel, seppure in modalità asincrono, che ne ottimizza le prestazioni.

Per quanto riguarda il disco abbiamo scelto quello da 320 gb con interfaccia serial ata a 5400 giri perché nell'ottica di un notebook di fascia media, quale il Dell Studio 15, la scelta di un disco meno capiente ma più veloce quale ad esempio avrebbe potuto essere un 250 GB da 7200 giri, ci sembrava meno coerente poiché più adatta a notebook con propensioni più estreme, così abbiamo puntato sulla capienza.

La scheda grafica è una scelta quasi obbligata, poiché seppure nelle specifiche sia riportata la possibilità di far installare la nuova integrata di casa Intel 4500 MHD, non abbiamo avuto modo di trovarla elencata fra le opzioni selezionabili, pertanto la Ati Radeon HD 3450 con 256 MB di ram dedicati è l'unica soluzione grafica disponibile. La scheda comunque si addice alla perfezione ad un notebook di fascia media e mentre garantisce anche la possibilità di giocare a qualche gioco non troppo impegnativo per l'hardware, risulta adeguata anche per l'uso visivo-multimediale.

Per quanto riguarda il masterizzatore, vi sarebbe stata la possibilità di installare un masterizzatore DVD + lettore Blu-Ray ma questa soluzione avrebbe fatto incrementare notevolmente il prezzo, così abbiamo scelto il masterizzatore DVD dual layer, con caricamento a slot, cioè senza carrelletto estraibile, che può ancora soddisfare l'utenza media.

Poi abbiamo scelto lo schermo retroilluminato a Led, che se da un lato richiede un maggior esborso di denaro, dall'altro contribuisce, come già accennato, ad una maggiore qualità delle immagini a video, grazie ad angoli di visuale più ampi, ad una maggiore efficienza nella gestione dell'energia e quindi ad un impatto ambientale inferiore rispetto ad un comune schermo Lcd retroilluminato a lampade fluorescenti (CCFL). Inoltre questo schermo a Led raggiunge la risoluzione di 1440 x 900 anziché quella standard di 1280 x 800, cosa che potrebbe giovare a chi per divertimento o lavoro naviga in internet o si dedica al ritocco di immagini, in quanto consente di visualizzare una più ampia porzione dei documenti a video. La concorrenza, per quanto riguarda i notebook di questa fascia di prezzo non offre la possibilità di avere uno schermo a Led, ecco perché questo Dell Studio 15 ha attirato la nostra attenzione.

Infine abbiamo scelto la scheda wireless Intel 5300 perché la più efficiente, recente e prevista nella piattaforma Centrino 2.

Il Dell Studio 15, inoltre, strizza l'occhio agli appassionati della personalizzazione, consentendo loro la possibilità di scegliere fra tante cover diverse disponibili. La dotazione di porte è completa e la disposizione piuttosto ordinata; il design è gradevole e la struttura, i materiali e l'assemblaggio sembrano solidi e di buona qualità.

Per maggiori informazioni riguardo i singoli componenti hardware del notebook in questione potete consultare la nostra guida all'acquisto di un notebook.

 

» 6 Commenti
1"Solo online?"
il martedì 13 gennaio 2009 20:07da Chiara
Scusate sapete se si può comprare anche in qualche negozio o si può comprare solo online? :) grazie
2"solo online"
il martedì 13 gennaio 2009 20:13da Cardone
mmm.. che io sappia solo online.
3"Potenza speaker"
il martedì 20 gennaio 2009 12:55da marco
Ciao a tutti! vorrei porvi una domanda... sapete la potenza degli altoparlanti di questo Noteook? grazie
4"come sono gli altoparlanti?"
il martedì 20 gennaio 2009 13:10da Viviana
gli altoparlanti sono stereo da 1.5W o 2W al massimo e servono giusto per non darti un computer privo di audio. Gli audiofili ricorreranno a soluzioni esterne a meno che non piaccia un sound tipo radiolina... anche se con un po di equalizzazione qualcosa si può migliorare.
5"audigy"
il martedì 20 gennaio 2009 13:16da Adriano
Comunque è possibile anche scegliere una scheda audio sound blaster audigy se si vuole guadagnare in qualità audio... certo costa un po di più.
6"si ma..."
il martedì 20 gennaio 2009 13:26da Viviana
Si ma comunque se gli altoparlanti integrati sono scarsetti non è che una scheda audio più potente migliorerà di molto la situazione. Io mi terrei il mio bel dell studio 15 così com'è e se voglio sentire meglio musica, giochi, film lo collegherei all'impianto di casa oppure con delle casse esterne 2.0 o 2.1 o ancora meglio con delle buone cuffie..
» Scrivi un commento
Email (non sarà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
Ultimo aggiornamento ( venerdì 18 febbraio 2011 )
 
< Prec.   Pros. >