Dell Studio XPS 16, notebook di ultima generazione

Il Dell Studio XPS 16 è l’ultima creazione della casa texana appartenente alla nuova linea di notebook Dell Studio XPS. Il modello Dell Studio XPS 16 è un desktop replacement, piuttosto maneggevole, di ultima generazione che racchiude tutte le ultime novità hardware fra le quali: moduli di memoria ram DDR3 e schermo Full HD 1080p a Led RGB o HD Ready 720p a Led bianchi.

Dell Studio XPS 16

Specifiche notebook Dell Studio XPS 16:

Processori:

Intel®  CoreTM  2 Duo T5800 (2,0 GHz/800 MHz FSB/2M CAche L2)

Intel®  CoreTM  2 Duo P8400 (2,2 GHz/1066 MHz FSB/3M Cache L2)

Intel®  CoreTM  2 Duo P8600 (2,4 GHz/1066 MHz FSB/3M Cache L2)

Intel®  CoreTM  2 Duo T9600 (2,8 GHz/1066 MHz FSB/6M Cache L2)
Sistema operativo:
Windows Vista Home Premium SP1
Windows Vista Ultimate SP1

Memoria ram:
Fino a 4 GB di memoria SDRAM DDR3 a 1067 MHz
Chipset:

Intel®  PM45 con Centrino®  2

Scheda grafica:
ATI Mobility RADEON HD 3670 da 512 MB
Schermo LCD:
Display LCD edge-to-edge lucido da 16″ WLED HD (720p)
Display LCD edge-to-edge lucido da 16″ RGB-LED Full HD (1080p)
Audio e altoparlanti:
Altoparlanti stereo da 7 Watt integrati con subwoofer
Dischi rigidi:
Disco rigido fino a 500 GB 5400 rpm
Disco rigido fino a 320 GB 7200 rpm
Disco rigido Solid State fino a 128 GB
Unità ottiche:
Unità DVD+/-RW 8X con caricamento a slot
Unità combo Blu-ray 4X con caricamento a slot (DVD/CD+/-RW + lettura BD)
Alimentazione:
Batteria a 6 celle
Batteria a 6 celle più 9
Fotocamera, microfoni:
Webcam integrata da 2.0 MP
Doppio microfono digitale
Wireless:
Opzioni WiFi:
Scheda mini Dell 1515 Wireless N
Scheda Half Mini Intel Wireless N ®  5100
Scheda Half Mini Intel Wireless N ®  5300
Banda larga mobile:
Scheda mini Dell Wireless 5530 per AT&TTM
Scheda mini Dell Wireless 5720s per SprintTM
Scheda mini Dell Wireless 5720v per VerizonTM
Opzioni Bluetooth:

Scheda mini standard Bluetooth®  interna (2.0)

Porte, slot, chassis:
(2) porte compatibili USB 2.0
(1) porta compatibile USB 2.0 / e-SATA con PowerShare
Connettore video VGA a 15 pin
Porta compatibile con IEEE 1394a
Connettore di rete LAN 10/100/1000 integrato (RJ45)
Slot per schede Express da 54 mm
Porta DisplayPort
Porta HDMI
Connettore per alimentatore CA
Jack audio (2 uscita linea, 1 ingresso microfono)
Lettore di schede multimediali 8 in 1
Dimensioni e peso:
Larghezza: 384,9 mm (15,15″)
Altezza: 24,1 mm (0,95″) anteriore / 33,95 mm (1,34″) posteriore
Profondità: 254,6 mm (10,02″)
Peso: a partire da 2,91 kg (6,4 lb) (Display 16″ WLED, batteria a 6 celle). Il peso può variare in base alle configurazioni e alle variabili di produzione.
Prezzi:
a partire da 999 € sul sito Dell.

Il Dell Studio XPS 16 è attualmente uno dei notebook più interessanti sul mercato grazie all’integrazione della maggior parte delle tecnologie previste dall’ultima piattaforma Intel Centrino 2.

Fra i processori è possibile scegliere tra il più economico Intel Core 2 Duo T5800 a 2.0 Ghz per chi non pretende il massimo dal punto di vista della capacità di calcolo, i più performanti, anche per quel che riguarda il risparmio energetico, Intel Core 2 Duo P8400 e P8600, rispettivamente a 2.26 Ghz e 2.4 Ghz con TDP di 25 W, e il più veloce T9600 a 2.8 Ghz. Le soluzioni intermedie P8400 e P8600 ci sembrano le più equilibrate soprattutto in rapporto al prezzo, ma anche per quanto riguarda il consumo energetico. Il T5800 è per chi ha un budget meno cospicuo ed il T9600 per chi non ha limiti di budget e pensa di utilizzare il proprio notebook soprattutto a casa e quindi non ha interesse a guadagnare qualche minuto di autonomia in più.

I sistemi operativi selezionabili sono Windows Vista Home Premium SP1 e Ultimate SP1 a 32 bit, quindi la massima quantità di ram installabile nel Dell Studio XPS 16 ammonta a 4 GB, di cui 1 GB non sarà a disposizione del sistema operativo come in tutti i notebook con sistema operativo a 32 bit. I moduli di ram installati nel Dell Studio XPS 16 sono di tipo DDR3 a 1066 Mhz con voltaggio di 1.5V, gli ultimi usciti per sistemi portatili basati sul chipset Intel PM45 con Centrino 2, che sono allo stesso tempo i più veloci ed i meno esosi di corrente.

La scheda grafica del Dell Studio XPS 16 è una Ati Mobility Radeon HD 3670 con 512 MB di memoria dedicata. Questa scheda è prodotta con tecnologia costruttiva a 55 NM, cosa che diminuisce la dispersione di energia in calore, ed ha una interfaccia di funzionamento di tipo PCI Express 2.0, l’ultimo e più veloce standard di comunicazione fra la scheda grafica ed il resto dell’architettura. L’HD3670 è in grado di soddisfare anche le esigenze dei video giocatori che non vogliono scendere troppo a compromessi fra la qualità e le prestazioni grafiche, anche con i titoli più recenti.

Per completare il sottosistema video è possibile configurare il proprio Dell Studio XPS 16 con un display lcd di tipo lucido da 16 pollici in formato 16:9 retroilluminato a Led bianchi HD ready 720p, oppure con il più costoso pannello Full HD 1080p retroilluminato a Led RGB (Red, Green, blue). Per avere quest’ultimo ritrovato della tecnologia in fatto di schermi bisogna calcolare una spesa addizionale di 200€, inutile dire che è indicato per chi prova interesse nel mondo dell’alta definizione e non ha problemi di budget. Il meno spinto pannello da 720p, in ogni caso già fornisce gli indiscutibili vantaggi di uno schermo a led, cioè un minor consumo di energia ed una migliore qualità delle immagini sul display. Il tempo di risposta dei pannelli, dichiarato dalla casa, è di 8 ms.

Nell’ottica di un notebook full hd, quale può essere il Dell Studio XPS 16, è possibile avere anche una unità ottica combo che legga i blu disk e masterizzi su cd e dvd r/rw dual layer, in alternativa è possibile scegliere il più diffuso masterizzatore Dvd senza supporto al Blu-Ray. Anche l’audio non poteva essere da meno, così affiancati ad una scheda audio con supporto per la codifica dell’alta definizione, vi sono gli altoparlanti stereo da 7 W con subwoofer integrati e un’uscita Dolby Digital 5.1.

Anche per quel che riguarda i dischi rigidi si possono scegliere diverse opzioni: dalla soluzione più innovativa rappresentata dal costoso ma performante drive allo stato solido dalla capacità di 128 GB che elimina i tempi di accesso, alle soluzioni a 7200 giri per una capacità fino a 320 GB, fino a quelle a 5400 giri per una capienza di 500 GB. Dunque, sia che riteniate che la capienza sia da preferire alla velocità, sia che pensiate l’opposto, avrete modo di soddisfare le vostre esigenze.

Il notebook Dell Studio XPS 16 integra una webcam da 2 megapixel con doppio microfono digitale, in grado di percepire la fonte sonora a distanze superiori rispetto a un singolo microfono, utile nel caso si utilizzino servizi di voip. Il Dell Studio XPS 16 può essere dotato di modulo Bluetooth e del supporto per la banda larga mobile, andando così a completare la dotazione anche sotto il profilo delle connessioni senza fili. Le porte e gli slot disponibili coprono ogni eventuale esigenza di collegamento di periferiche esterne, solo 2 però sono le porte usb disponibili. Può rivelarsi utile anche la soluzione della tastiera retroilluminata.

Le dimensioni e il peso del notebook Dell Studio XPS 16 sono piuttosto contenute per un notebook da 16 pollici, ma comunque più adatte all’home entertainment che non al business traveller, come invece capita per il fratello minore Dell Studio XPS 13. Per completare la nostra panoramica sul Dell Studio XPS 16 aggiungiamo che il case, in lega di magnesio con rifiniture in alluminio ha un design piuttosto accattivante. Inutile anche qui, come in altri notebook di altre marche, la rifinitura in pelle.

Lascia un commento