HP Envy 17-cg1000sl: 17.3, i7-1165G7, MX450

di |

L’HP Envy 17-cg1000sl è un notebook con schermo Full HD da 17.3 pollici, processore Intel Core i7-1165G7, scheda grafica dedicata NVidia GeForce MX450, SSD da 256 gigabyte, HDD da 1 terabyte e 16 gigabyte di RAM. Prezzo da 1199 euro.

HP Envy 17-cg1000sl

Scheda tecnica HP Envy 17-cg1000sl

SCHERMO: IPS LED lucido 17.3” 16:9 FullHD 1920×1080 60Hz 300nit 100%sRGB.
CHIPSET: Intel.
CPU: Intel Core i7-1165G7 (1.20-2.80/4.70 GHz, 4 core/8 thread, 12 MB L3, 12-28 W).
SCHEDA GRAFICA: Intel Iris Xe Graphics G7 + NVidia GeForce MX450 2 GB GDDR5.
HARD DRIVE: SSD M.2 PCIe NVMe 256 GB + HDD 2.5” 7mm SATA III 7200 rpm 1 TB.
RAM: 16 GB DDR4-3200 in dual channel (2 x 8 GB).
DRIVE OTTICO: non presente.
AUDIO: 2 altoparlanti Bang & Olufsen + 2 microfoni.
WEBCAM: HD 720p con otturatore.
RETE: Wi-Fi 6 802.11ax (2×2) + Bluetooth 5.
INTERFACCE: 3 x USB-A 5 Gbps, 1 x USB-C 10 Gbps (PD, DP), 1 x HDMI 2.0, 1 x mini-jack ingresso microfono/uscita cuffie.
SLOT: SD.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home 64.
PESO: 2,82 Kg.
DIMENSIONI: 39,90 cm (Larghezza) x 25,90 cm (Profondità) x 1,93 cm (Altezza).
ALIMENTAZIONE/BATTERIA: 65 W / 55,67 Wh.
GARANZIA BASE: 12 o 24 mesi.
ACCESSORI/AMBIENTE: tastiera retroilluminata e lettore di impronte digitali / nd.
PREZZI: prezzo Amazon | prezzo eBay

L’HP Envy 17-cg1000sl è un computer portatile con uno schermo ampio e di buon livello e una configurazione hardware attuale e ben accessoriata, che offre prestazioni molto versatili adatte anche per compiti impegnativi. Tuttavia, soprattutto il peso, ma anche le dimensioni lo rendono più adatto come postazione fissa che mobile.

Lo schermo è un pannello In-Plane Switching retroilluminato a LED con superficie lucida, diagonale da 17.3 pollici, formato 16:9, risoluzione Full HD da 1920×1080 pixel e frequenza di aggiornamento a 60 Hertz, di cui la casa dichiara una luminosità di 300 candele e una copertura dello spazio di colore sRGB del 100%.

Il processore è l’Intel Core i7-1165G7 uscito nel settembre del 2020 e prodotto a 10 nanometri, un quad-core con multithreading, frequenza operativa massima a 4.70 gigahertz, 12 megabyte di memoria cache di terzo livello e Thermal Design Power massimo da 28 watt.

La sezione grafica è composta dal chip grafico Intel Iris Xe Graphics G7 integrato nel processore, utile per risparmiare energia e prolungare i tempi di autonomia a batteria, e da quello dedicato di fascia bassa NVidia GeForce MX450, quest’ultimo in grado di offrire le massima prestazioni. Il primo, che condivide con il processore data di lancio e misura del processo produttivo, offre 96 unità di esecuzione con frequenza massima di clock del core grafico a 1300 megahertz e memoria grafica condivisa con la RAM di sistema. Il secondo, che ha debuttato nell’agosto del 2020 e che viene prodotto con tecnologia costruttiva a 12 nanometri, adotta l’ultima interfaccia PCIe di quarta generazione, possiede 896 Cuda Core e BUS di memoria a 64-bit ed è qui presente nella versione con 2 gigabyte di memoria GDDR5.

La RAM di sistema è da 16 gigabyte di tipo DDR4 a 3200 megahertz configurata in dual channel, mentre il comparto di archiviazione offre un Solid State Drive di tipo M.2 con interfaccia PCIe NVMe e capacità da 256 gigabyte e un Hard Disk Drive da 2.5 pollici e 7 millimetri di spessore con interfaccia SATA III, regime di rotazione a 7200 giri al minuto e capacità da 1 terabyte. Il sistema operativo Windows 10 Home a 64-bit è installato nell’SSD in modo da offrire la massima reattività, mentre l’HDD espande la capacità di archiviazione ed è protetto dal software HP 3D DriveGuard, che parcheggia le testine in caso di urti o cadute in modo da evitare danni al disco.

La connettività di rete prevede di serie un WiFi di sesta generazione a due antenne, ognuna a doppia banda, con Bluetooth in versione 5, mentre in ambito multimediale, ci sono una webcam che lavora con risoluzione HD Ready, dotata anche di un otturatore per impedirne le riprese quando non serve, e un sistema audio realizzato da Bang & Olufsen con altoparlanti stereo e due microfoni.

Fra le interfacce a disposizione, spiccano una USB-C a 10 gigabit con supporto a ricarica e segnale video e una HDMI in 4K a 60 Hertz, ma ci sono anche tre porte USB-A tutte a 5 gigabit e una presa audio da 3.5 millimetri per microfoni, cuffie o altoparlanti esterni.

Questo notebook HP può essere alimentato da un alimentatore da 65 watt in grado di ricaricare la batteria al 50% in 45 minuti o da una batteria da poco più di 55 wattora che può offrire, secondo la casa, fino a 6 ore circa di autonomia nell’uso misto e fino a 9 ore di riproduzione video.

Come accessori, ci sono la tastiera retroilluminata e il lettore di impronte digitali ed il tutto è racchiuso in un case realizzato in alluminio dal design attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *