MSI Creator 15M A10SE-646IT: 15.6, i7-10750H, RTX 2060

di |

L’MSI Creator 15M A10SE-646IT è un notebook con schermo Full HD da 15.6 pollici, processore Intel Core i7-10750H, scheda grafica dedicata Nvidia GeForce RTX 2060, SSD da 1 terabyte e 16 gigabyte di RAM. Prezzo da 1699 euro.

MSI Creator 15M A10SE-646IT

Scheda tecnica MSI Creator 15M A10SE-646IT

SCHERMO: IPS LED antiriflesso 15.6” 16:9 FullHD 1920×1080 144Hz ?100%sRGB.
CHIPSET: Intel HM470.
CPU: INTEL Core i7-10750H (2.60 GHz/5.00 GHz, 6 core/12 thread, 12 MB Cache L3, 45 W).
SCHEDA GRAFICA: INTEL UHD Graphics 630 + NVIDIA GeForce RTX 2060 6 GB GDDR6.
HARD DRIVE: SSD M.2 PCIe G3 NVMe 1 TB.
RAM: 16 GB DDR4-2666 dual channel (2 x 8 GB SODIMM).
DRIVE OTTICO: no.
AUDIO: 2 altoparlanti Nahimic + 2 microfoni.
WEBCAM: HD 30fps@720p.
RETE: LAN 10/100/1000, Wi-Fi 6 802.11ax (2×2) + Bluetooth 5.1.
INTERFACCE: 2 x USB-A 3.2 Gen 1, 2 x USB-C 3.2 Gen 1, 1 x HDMI 1.4, 1 x RJ45, 1 x ingresso microfono/uscita audio.
SLOT: no.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home 64.
PESO: 1,86 Kg.
DIMENSIONI: 35,90 cm (Larghezza) x 25,40 cm (Profondità) x 2,17 cm (Altezza).
ALIMENTAZIONE/BATTERIA: 180 W / 51 Wh.
GARANZIA BASE: 12 o 24 mesi.
ACCESSORI/AMBIENTE: tastiera retroilluminata / nd.
PREZZI: prezzo Amazon | prezzo eBay

L’MSI Creator 15M A10SE-646IT è uno dei notebook per creatori di contenuti attualmente dal prezzo più accessibile, nonostante una configurazione hardware di tutto rispetto. E’ adatto per chi lavora con la grafica, per chi fa video editing, per produzioni musicali, per disegno 3D e si adatta bene anche al gaming.

Ha uno schermo IPS retroilluminato a LED con superficie antiriflesso, diagonale da 15.6 pollici, formato 16:9, risoluzione Full HD da 1920×1080 pixel, frequenza di aggiornamento a 144 Hertz e, stando a quanto dichiarato dalla casa, copertura dello spazio di colore sRGB prossima al 100%.

Il processore è l’Intel Core i7-10750H uscito nell’aprile del 2020 e prodotto a 14 nanometri. Si tratta di un processore hexa-core con multithreading ad alte prestazioni (45 watt), che lavora con una frequenza operativa di base a 2.60 gigaherz e massima a 5.00 gigahertz e che monta a corredo 12 megabyte di memoria cache di terzo livello.

La sezione grafica è composta da un chip grafico integrato nel processore, utile per risparmiare energia e quindi prolungare i tempi di autonomia e da uno dedicato, utile a sprigionare, invece, le massime prestazioni. Quello integrato, che condivide con il processore il processo produttivo a 14 nanometri, è l’Intel UHD Graphics 630 con 24 unità di esecuzione e con memoria grafica condivisa con la RAM sistema. Il suo primo debutto risale all’aprile del 2018, ma fino ad oggi è stato ritoccato nella gestione dell’energia e nella frequenza di clock massima, che qui arriva a 1150 megahertz, mentre quella base e a 350 megahertz. Quello dedicato, invece, è l’NVidia GeForce RTX 2060 uscito nel gennaio del 2019 e prodotto a 12 nanometri, un chip grafico di fascia medio alta con 1920 Cuda Core, frequenza di clock del core a 1560 megahertz e 6 gigabyte di memoria GDDR6 su un bus di memoria a 192-bit.

La quantità di RAM totale ammonta a 16 gigabyte ed è suddivisa in due moduli SODIMM ognuno da 8 gigabyte, che vanno ad occupare i due slot disponibili attivando la tecnologia dual channel, che ne spreme le prestazioni, ma la casa garantisce un’espandibilità fino a 64 gigabyte di RAM. Il tipo di RAM è DDR4 a 2666 megahertz.

Il comparto di archiviazione prevede due slot M.2, di cui uno con interfaccia PCIe di terza generazione e uno che combina sia l’interfaccia PCIe, sempre di terza generazione, sia quella SATA III. Il Solid State Drive di serie con capacità da 1 terabyte occupa il primo slot e conferisce al sistema, oltre che una buona capienza, anche un’ottima reattività, mentre il secondo è disponibile nell’eventualità che sia necessario espandere lo spazio di archiviazione.

Le connessioni di rete a disposizione sono una scheda di rete LAN Gigabit Ethernet per connessioni via cavo e un WiFi di sesta ed ultima generazione con due antenne a doppia banda per connessioni senza fili, che integra il Bluetooth in versione 5.1.

La webcam lavora a 30 fotogrammi al secondo con risoluzione HD Ready, mentre il sistema audio è dotato di due microfoni e altoparlanti stereo Nahimic.

Riguardo a porte e slot, non c’è un lettore di memorie, ma ci sono quattro porte USB, di cui due di tipo A e due di tipo C, tutte a 5 gigabit, un’uscita audio/video di tipo HDMI con supporto a schermi esterni 4K@30Hz e una presa audio per microfoni, cuffie o altoparlanti esterni.

Il case è realizzato in alluminio e rispetta standard militari di resistenza a diversi generi di avversità ed è relativamente compatto e leggero per ospitare al suo interno componenti hardware ad alte prestazioni, per di più raffreddati da un sistema a doppia ventola. Dunque, la portabilità in termini di dimensioni e peso è buona.

I tempi di autonomia sono affidati ad una batteria da 51 wattora e come accessorio c’è la tastiera retroilluminata a LED bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *