Home - Guida - Guida ai componenti hardware per notebook - RAM per notebook

RAM per notebook

Stampa E-mail
Indice articolo
RAM per notebook
Aumentare la RAM su notebook
Aggirare il limite di RAM sui sistemi operativi a 32-bit
 

Aggirare il limite di RAM sui sistemi operativi a 32-bit

I sistemi operativi a 32-bit non supportano più di 3 gigabyte di RAM. Per poter sfruttare più di 3 gigabyte, c’è bisogno di un sistema operativo a 64-bit. Si può tentare di far riconoscere ai sistemi operativi a 32-bit più di 3 gigabyte di RAM agendo sul PAE (Physical Address Extension). Di seguito vediamo come provare ad aggirare il limite con Windows 32-bit e con Ubuntu 32-bit.

Installare il PAE su Windows

- verificare quanta RAM viene riconosciuta dal sistema (cliccare con il pulsante destro del mouse o del touchpad sulla barra delle applicazioni di windows > cliccare su gestione attività > cliccare sulla scheda prestazioni > verificare quanta RAM viene riportata sotto la voce "Totale" nel riquadro "Memoria Fisica").

- aprire una finestra DOS (start > esegui > digitare: cmd > premere invio [oppure] start > accessori > prompt dei comandi)

- digitare: BCDedit /set PAE forceenable

- premere invio

- riavviare il computer se necessario

- verificare quanta RAM viene riconosciuta dal sistema (cliccare con il pulsante destro del mouse o del touchpad sulla barra delle applicazioni di windows > cliccare su gestione attività > cliccare sulla scheda prestazioni > verificare quanta RAM viene riportata sotto la voce "Totale" nel riquadro "Memoria Fisica").

Se la quantità di RAM è rimasta invariata, l'operazione effettuata sul PAE non ha avuto successo e non ci sarà modo di far riconoscere tutta la RAM se non quello di installare un sistema operativo a 64 bit, cosa che per poter essere fatta, richiede la presenza di un processore a 64 bit nel vostro notebook. Se invece vengono riconosciuti i 4 gb di RAM potete ritenervi soddisfatti.

Nel caso in cui l'operazione abbia avuto esito negativo, vi consigliamo di riportare il sistema allo stato originario, perciò:

- togliere la spunta dalla casella relativa alla voce "Enable PAE" se avete utilizzato EasyBCD e cliccare su "Apply"

- riavviare il computer se necessario

oppure:

- aprire una finestra DOS (start > esegui > digitare: cmd > premere invio [oppure] start > accessori > prompt dei comandi)

- digitare: BCDedit /set PAE forcedisable [oppure] BCDedit /set PAE default

- premere invio

- riavviare il computer se necessario

Installare il PAE su Ubuntu

Per installare il Kernel PAE su Ubuntu 32-bit, che permetterà di far riconoscere al sistema operativo più di 3 gigabyte di RAM, bisogna agire come segue:

1) verificare che il proprio processore supporti il PAE. A tale scopo aprire il terminale con la combinazione di tasti Ctrl+Alt+t e digitare il seguente comando:

grep --color=always -i PAE /proc/cpuinfo

se il processore supporta il PAE troverete, fra le altre, la scritta PAE evidenziata in rosso.

2) Una volta appurato che il processore supporta il PAE, digitare questo comando:

sudo apt-get install linux-generic-pae linux-headers-generic-pae

3) confermare l'operazione quando richiesto.

4) riavviare il computer.

Al riavvio del sistema il Kernel PAE sarà impostato come predefinito nel GRUB di Ubuntu.



» 14 Commenti
1"Anche gli altri os"
il martedì 14 ottobre 2008 14:26da Penelope Pitstop
Anche gli altri OS a 32 bit soffrono della stessa limitazione a 3 GB non è solo un problema di Vista... è un fatto strutturale dell'architettura a 32 bit.
2"info ram"
il giovedì 24 gennaio 2013 14:10da Giacomo
nel 5° paragrafo accenna al fatto che si possono installare banchi di ram più veloci del bus di sistema solamente con DDR e DDR2 ma non con la3, però non chiarisce il perchè, potrebbe far luce su questa cosa? io ho un hp620 e monto 1x4gb ddr3 1333mhz con CAS LATENCY 9-9-9 e in teoria è la massima velocità supporta dal chip. se io lo sostituissi con un banco ddr3 1600mhz la velocità si alzerebbe ma i tempi la latenza aumenterebbero fino a 11-11-11. in questo caso le prestazioni aumenterebbero o diminuirebbero a causa dei timing più alti? la ringrazio in anticipo e le faccio i complimenti per l'articolo! è il migliore che abbia trovato in rete, complimenti ancora ;)
3Commento
il giovedì 24 gennaio 2013 15:01da Druido
si può fare anche con le DDR3... comunque se il controller è a 1333 la ram anche se 1600 andrà a 1333 ma con tempi di latenza inferiori guadagnando qualche punto in fatto di prestazioni.
4Commento
il lunedì 16 dicembre 2013 18:34da milo
salve,vorrei configurare un notebook direttamente da sony. quanta ram mi consiglia di installare con la seguente configurazione : Intel® CoreTM i7-4500U, 1,8 GHz con 4 MB Smart Cache Schede Grafiche: NVIDIA® GeForce GT 740M 2GB la ringrazio in anticipo e complimenti .
5"quanta ram"
il lunedì 16 dicembre 2013 18:40da Druido
dipende da quello che ci deve fare.. per un utilizzo di base 4 gb di ram bastano, ma se non vuole rischiare di ritrovarsi a corto di ram può metterne anche 8 gb. Se lavora con programmi che fanno largo uso di ram tipo manipolazioni foto e video anche 16 gb o 32 gb se il configuratore lo consente.
6"pae ubuntu"
il venerdì 17 gennaio 2014 13:23da Giorgio
Ciao volevo confermare che la procedura per abilitare il pae su ubuntu ha funzionato ottimo ora mi vede 4gb di ram!
7"differenza"
il giovedì 20 marzo 2014 13:56da daniel
la differenza tra DDR3L e DDR3 è il consumo? grazie in anticipo per la risposta
8"differenza DDR3L DDR3"
il giovedì 20 marzo 2014 14:01da Penelope Pitstop
La differenza sta nel voltaggio le ddr3l funzionano con un voltaggio di 1.35 volts la ddr3 invece vanno con un voltaggio di 1.5 volts, di conseguenza un voltaggio più basso significa minor consumo.
9Commento
il domenica 27 settembre 2015 22:19da ale
Salve , ho un notebook dell latitude e6530 con 1x4gb , vorrei motare, sul secondo slot libero, un baco da 8gb,rispettando latenza e caratteristiche , raggiungendo i 12gb. E\\\' possibile ciò ??? oppure devo comprare un banco per forza da 4gb???
10"ram dell latitude e6530"
il lunedì 28 settembre 2015 14:09da Gianc
qua le specifiche (rimuovi spazi dal link se non funziona): http://www.dell.com/downloads/global/products/latit/dell_latitude_e6530_spec_sheet.pdf dalle specifiche sembra che anche un modulo da 8 gb sia supportato, tuttavia è meglio controllare sul manuale o chiedere all'assistenza dell.
11"Ram acer aspire 1642 WLMI"
il lunedì 04 settembre 2017 18:51da Carmi
Domanda apparentemente anacronistica rivolta a chi mi sembra estremamente competente e, ciò che più conta, molto disponibile. Tra gli altri notebook possiedo un vecchio Acer Aspire 1642 WLMI, intel Centrino 1,7Ghz, 32bit, in ottime condizioni che mi dispiace rottamare, anche perchè non mi piace la società eccessivamente consumistica in cui viviamo; poichè allo stato non consente l'installazione di più di 2Gb di RAM (ha due slot), mi piacerebbe scoprire che esiste un modo per consentirgli di utilizzare anche solo 1Gb in più, ne trarrebbe grande beneficio e sarebbe ancora utile a lungo specie in applicativi per ufficio ed internet. Grazie e cordiali saluti
12Commento
il lunedì 04 settembre 2017 21:44da Gianc
Ti capisco, anche a me piace far durare le cose a lungo... dovresti avere la possibilità di installare un modulo da 2 gb in uno dei due slot, per vedere se lo legge. Puoi andare in qualche negozio di hardware e chiedergli se possono fare una prova con un modulo da 2gb in uno slot e l'altro da 1 gb, che già hai, nell'altro slot. La ram è SODIMM DDR2 ma quelli del negozio non dovrebbero avere problemi a riconoscerla. Non dovresti avere problemi a fare una cosa del genere.
13"ram"
il mercoledì 26 settembre 2018 15:09da billeci
ho queste 2 ram ram minya 2gb ram 2rx8 pc2 6400u 666 13 e1 800 e vorrei cambiarle con 2 da 4gb ma sul mercato non li trovo come posso sostituirli
14Commento
il mercoledì 26 settembre 2018 22:10da Gianc
Con qualsiasi modulo di ram DDR2-800 PC2-6400. Se è un desktop devi prendere due DIMM, se è un portatile devi prendere due SODIMM. Un saluto.
» Scrivi un commento
Email (non sarà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 16 gennaio 2019 )
 
< Prec.   Pros. >