Apple MacBook Air 2022 M2: 13.6, M2, GPU 8 core

L’Apple MacBook Air 2022 M2 è un computer portatile con schermo 2.5K da 13.6 pollici, processore Apple Silicon M2 con chip grafico integrato da 8 core, SSD da 256 gigabyte e 8 gigabyte di RAM. Prezzo nel momento in cui scriviamo di 979 euro.

Apple MacBook Air 2022 M2

Apple MacBook Air 2022 M2

Scheda tecnica Apple MacBook Air 2022 M2

SCHERMO: IPS LED lucido 13.6” 2560×1664 500nit P3.
CHIPSET: Apple.
CPU: chip Apple Silicon M2 CPU 8 core.
SCHEDA GRAFICA: chip Apple Silicon M2 GPU 8 core.
HARD DRIVE: SSD 256 GB.
RAM: 8 GB.
DRIVE OTTICO: no.
AUDIO: 4 altoparlanti Dolby Atmos + 3 microfoni.
WEBCAM: FHD 1080p.
RETE: Wi-Fi 6 802.11ax + Bluetooth 5.3.
INTERFACCE: 2 x Thunderbolt / USB 4 (PD, DP), 1 x mini-jack ingresso microfono/uscita audio.
SLOT: no.
SISTEMA OPERATIVO: macOS.
PESO: 1,24 Kg.
DIMENSIONI: 30,41 cm (Larghezza) x 21,50 cm (Profondità) x 1,13 cm (Altezza).
ALIMENTAZIONE/BATTERIA: 30 W / 52,6 Wh.
GARANZIA BASE: 12 o 24 mesi.
ACCESSORI/AMBIENTE: tastiera retroilluminata, sensore di luce ambientale e lettore di impronte digitali / report ambientale.
PREZZI(annuncio): prezzo Amazon | prezzo eBay

Tralasciando il già glorioso Apple MacBook Air con chip M1 uscito nel 2020, l’Apple MacBook Air 2022 M2 è attualmente il computer portatile di casa Apple che offre il miglior rapporto qualità/prezzo, specie se si cerca qualcosa di più aggiornato proprio rispetto al MacBook Air del 2020 con chip M1.

Infatti, il suo costo è ben al di sotto dei 1000 euro, ma offre tutto quello che si cerca da un prodotto Apple: cioè la qualità costruttiva generale abbinata a buone prestazioni e a ottime doti di portabilità.

Riguardo la qualità costruttiva, infatti, questo MacBook Air 2022 con chip M2 non presenta aspetti su cui si possa recriminare. Il case è in alluminio, è compatto, molto sottile e anche leggero, senza rinunciare alla solidità costruttiva generale, che servirà particolarmente a chi lo userà in movimento.

Lo schermo di qualità è un’altra caratteristica distintiva dei portatili della mela: infatti, offre una luminosità di 500 candele e pieno supporto alla gamma di colori P3, oltre che una risoluzione elevata.

Poi, il chip M2, in questo caso in versione con GPU da 8 core, ma sono 8 anche i core lato processore, può soddisfare le esigenze della grande parte degli utenti.

Invece, nel comparto memorie ci sono una RAM da 8 gigabyte e un SSD da 256 gigabyte. Sembra poco per un prezzo di 1000 euro, ma sono più che sufficienti per l’uso di tutti i giorni e anche per qualche lavoro grafico.

Ancora, non mancano una scheda di rete al passo con i tempi provvista di WiFi 6 e Bluetooth 5.3 e un sistema multimediale di ottimo livello con una webcam Full HD, tre microfoni e quattro altoparlanti.

La dotazione di porte è quella tipica dei MacBook Air da qualche anno a questa parte: con solo due porte USB-C e presa audio mini-jack. Comunque. Le due USB-C supportano lo standard Thunderbolt 3 a 40 gigabit, ma anche ricarica e segnale video, per cui si può collegare uno schermo esterno fino a 6K a 60 Hertz. Poi, c’è anche la presa di alimentazione così detta MagSafe che può sempre tornare utile.

Infine, questo Apple MacBook Air 2022 M2 brilla particolarmente anche nell’autonomia e nella dotazione di accessori. Si potrà, infatti, navigare per 15 ore consecutive con una carica completa della batteria e far regolare la luminosità dello schermo in base alla luce proveniente dall’ambiente circostante, oltre che autenticarsi con la lettura dell’impronta digitale o digitare comodamente al buio con la tastiera retroilluminata.

Volendo proprio cercare il pelo nell’uovo, ai MacBook manca solo la tastiera resistente ai liquidi.

Pros

  • Schermo luminoso e P3
  • Processore e chip grafico integrato versatili nelle prestazioni
  • Buona scheda di rete con WiFi 6 e Bluetooth 5.3
  • Comparto multimediale di alto livello
  • Ottima autonomia
  • Proverbiale qualità costruttiva generale
  • Case compatto e leggero
  • Ben accessoriato

Cons

  • Manca la tastiera resistente ai liquidi
  • Solo 8 GB di RAM e SSD da 256 GB per quasi 1000 euro

Lascia un commento