HP Pavilion x360 14-dy0001sl: 14, i3-1125G4, UHD G4

L’HP Pavilion x360 14-dy0001sl è un convertibile con schermo Touch Full HD da 14 pollici, processore Intel Core i3-1125G4, chip grafico integrato Intel UHD Graphics G4, SSD da 256 gigabyte e 8 gigabyte di RAM. Prezzo ad oggi di 639 euro circa.

HP Pavilion x360 14-dy0001sl
HP Pavilion x360 14-dy0001sl

Scheda tecnica HP Pavilion x360 14-dy0001sl (471L9EA)

SCHERMO: Touch 360° IPS LED lucido 14” 16:9 Full HD 1920×1080 60Hz 250nit 45%NTSC.
CHIPSET: Intel.
CPU: Intel Core i3-1125G4 (0.90-2.00/3.70 GHz, 4 core/8 thread, 8 MB Cache L3, 12-28 W).
SCHEDA GRAFICA: Intel UHD Graphics G4 memoria condivisa.
HARD DRIVE: SSD M.2 PCIe NVMe 256 GB.
RAM: 8 GB DDR4-3200 in single channel (1 x 8 GB SODIMM).
DRIVE OTTICO: no.
AUDIO: 2 altoparlanti B&O + 2 microfoni.
WEBCAM: HD 720p.
RETE: Wi-Fi 5 802.11ac 1×1 + Bluetooth 4.2.
INTERFACCE: 2 x USB-A 5 Gbps, 1 x USB-C 10 Gbps (PD, DP), 1 x HDMI 2.0, 1 x ingresso microfono/uscita audio.
SLOT: microSD.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home S 64.
PESO: 1,56 Kg.
DIMENSIONI: 32,20 cm (Larghezza) x 20,90 cm (Profondità) x 1,99 cm (Altezza).
ALIMENTAZIONE/BATTERIA: 45 W / 43 Wh.
GARANZIA BASE: 12 o 24 mesi.
ACCESSORI/AMBIENTE: tastiera retroilluminata, lettore di impronte digitali, penna digitale / nd.
PREZZI: prezzo Amazon | prezzo eBay

L’HP Pavilion x360 14-dy0001sl, riconoscibile anche dalla sigla 471L9EA, è un convertibile caratterizzato da una configurazione hardware equilibrata e accessoriata, che offre prestazioni versatili per il lavoro, lo studio e l’intrattenimento multimediale. Oltretutto, non costa cifre esorbitanti, quindi è un prodotto dal buon rapporto qualità/prezzo.

Trattandosi di un convertibile, c’è un touchscreen che può ruotare a 360 gradi. Cosa che rende possibile l’utilizzo di questo dispositivo in diverse modalità, tra cui quella tablet. Per sfruttare al meglio questa caratteristica, in dotazione c’è una penna digitale con cui si può disegnare o prendere appunti.

Comunque, si tratta di uno schermo IPS retroilluminato a LED con superficie lucida, diagonale da 14 pollici, formato 16:9, risoluzione Full HD da 1920×1080 pixel e frequenza di aggiornamento a 60 Hertz. Inoltre, per questo schermo, HP dichiara una luminosità di 250 candele e una copertura dello spazio di colore NTSC del 45%.

La potenza di calcolo è quella offerta dal processore Intel Core di undicesima generazione i3-1125G4 e dal suo chip grafico integrato Intel UHD Graphics G4. Il chip grafico ha visto la luce nel settembre del 2020, ma il processore è uscito nel mese di gennaio del 2021. Comunque, sono entrambi prodotti a 10 nanometri.

L’Intel Core i3-1125G4 offre specifiche simili a quelle offerte da alcuni processori della serie i5, che peraltro funzionano con lo stesso Thermal Design Power compreso fra 12 e 28 watt. Infatti, è uno dei pochi processori della famiglia i3 dotato di 4 core e 8 thread e di 8 megabyte di memoria cache di terzo livello. Solo la frequenza operativa è meno spinta: qui arriva infatti al massimo a 3.70 gigahertz tramite Intel Turbo Boost.

Dunque, si tratta del processore Intel Core i3 più potente, escludendo quelli appartenenti alla dodicesima generazione per ora solo annunciati. Le similitudini però si fermano al processore. Il chip grafico integrato Intel UHD Graphics G4, infatti, è completamente diverso rispetto a quello presente negli i5. Le 48 unità di esecuzione con frequenza operativa a 1250 megahertz bastano comunque per cavarsela bene nell’intrattenimento video anche in 4K. La memoria grafica è condivisa con la RAM di sistema.

Proprio in merito alla RAM, ci sono 8 gigabyte di tipo DDR4 a 3200 megahertz, presenti in un modulo SODIMM che occupa uno dei due slot disponibili. Quindi, la RAM è espandibile e lavora di serie a canale singolo, ma può lavorare anche a doppio canale.

Il comparto di archiviazione vede, invece, un drive a stato solido di tipo M.2 con interfaccia PCIe NVMe e capacità da 256 gigabyte. Quanto basta per ricevere un convertibile reattivo e dalla capienza adatta a chi lavora con file non di grandissime dimensioni, come quelli prodotti dagli applicativi tipici dei pacchetti Office.

In merito alla connettività di rete, c’è un modulo che integra un WiFi di quinta generazione ad una antenna con un Bluetooth in versione 4.2. Standard non di ultimissima generazione ma ancora validi, poiché molto diffusi nei router già in circolazione.

Anche in campo multimediale, la dotazione è più che buona. La webcam HD e il sistema audio con due microfoni e altoparlanti stereo Bang&Olufsen fanno bene il loro lavoro nei meeting online e nell’uso di tutti i giorni.

Fra le interfacce, poi, spiccano una USB-C a 10 gigabit con supporto PowerDelivery e DisplayPort e l’uscita video di tipo HDMI in 4K a 60 Hertz. Ma ci sono anche due USB-A a 5 gigabit e la presa audio mini-jack da 3.5 millimetri per microfoni, cuffie o altoparlanti esterni. Come slot, c’è un lettore di schede microSD con cui è possibile leggere e scrivere su memorie provenienti da altri dispositivi o espandere la capacità di archiviazione.

Venendo all’alimentazione, c’è un’unità di rete che eroga 45 watt di potenza e che ricarica velocemente la batteria da 43 wattora che, dal canto suo, offre una buona autonomia nell’uso leggero.

Come accessori, non mancano la tastiera retroilluminata, il lettore di impronte digitali e la già citata penna digitale.

Mentre il sistema operativo è preinstallato nella modalità S che non consente di installare applicazioni al di fuori del Microsoft Store. Limite, però, disattivabile gratuitamente seguendo la guida ufficiale.

Infine, il tutto è racchiuso all’interno di un case ben fatto, che presenta dimensioni abbastanza compatte e un peso relativamente contenuto, per buone doti di portabilità.

Lascia un commento