Home - Componenti - Masterizzatori per notebook

Masterizzatori per notebook

Il masterizzatore, in generale, è una periferica che consente di leggere e scrivere da e su supporti ottici specifici, consentendo l'archiviazione di grandi quantità di dati su supporti rimovibili. Quando si parla di dispositivi ottici, ci si riferisce ai lettori cd, dvd, ai masterizzatori cd, ai combo (lettore dvd + masterizzatore cd), ai masterizzatori dvd, ai masterizzatori blu-ray e a quelli M-Disc. I masterizzatori per notebook sono detti "Slim" date le dimensioni ridotte che li rendono adatti ad essere installati nei pc dalle dimensioni contenute fra i quali i computer portatili. La recente introduzione di nuove tecnologie nel campo dei masterizzatori per notebook ha ampliato le possibilità di scelta. Attualmente, infatti, si possono trovare installati nei vari modelli di notebook, non più solo masterizzatori DVD, ma anche masterizzatori Blu Ray, M-Disc e in alcuni notebook di qualche anno fa anche HD DVD.

MASTERIZZATORI DVD: il masterizzatore DVD (Digital Versatile Disc) è anche detto masterizzatore DVDR/RW (DVD Recordable/Rewritable), cioè che può scrivere su supporti ottici registrabili una sola volta o più volte. Il masterizzatore DVD è in grado di leggere, scrivere, nonchè riscrivere, sia su CD che DVD, qualora i dischi inseriti consentano questo tipo di operazioni. La sua tecnologia più recente si chiama Dual Layer o Double Layer (DL). Un masterizzatore DVD Dual Layer è in grado di scrivere fino a 8.5 GB di dati, contro i 4.7 GB di un masterizzatore non Dual Layer, naturalmente, su supporti DVD costruiti in modo tale da consentire tale tipo di scrittura, cioè i DVD Dual Layer. I DVD dual layer non vanno confusi con i Double Side che sono scrivibili o masterizzabili sui due lati del supporto ottico (4.7 gigabyte per lato). Poi ci sono i DVD dual layer e Double Side sui quali si possono archiviare fino a 17 gigabyte di dati. La velocità, di lettura, scrittura o riscrittura dei masterizzatori per notebook, varia in maniera minima da modello a modello di masterizzatore, comunque, mediamente, si assesta per i DVD su 8x e per i cd su 24x, sempre nell'ambito dei notebook. Infine, oggi, alcuni masterizzatori per notebook sono in grado di stampare, sulla parte non scrivibile dei supporti, etichette o immagini grazie alla tecnologia Light Scribe.

MASTERIZZATORI BLU RAY: i masterizzatori blu-ray sono anche detti masterizzatori BD-R/RE cioè possono scrivere su supporti ottici blu-disk recordable (registrabili una sola volta) o blu-disk rewritable (riscrivibili cioè scrivibili più d'una volta). Blu ray (raggio blu) indica il tipo di laser utilizzato dal masterizzatore. In questo caso è un laser blu, non rosso come per i masterizzatori dvd normali, che consente di registrare fino a 25 GB di dati e nella sua versione dual layer fino a 50gb e fino a 100 GB di dati nella sua versione a 4 layer (BD-XL). Nel tempo, promette di arrivare a scrivere fino a 200 GB di dati, divisi su otto strati del BD (Blu Disk). La velocità di trasferimento dati è di 1x (36 mbps) 2x (72 mbps) o 54 mbps per i video BD (Blu Disk). Questo tipo di masterizzatore dal 2008 è stato adottato come standard per la riproduzione di contenuti video in alta definizione su supporti ottici.

MASTERIZZATORI M-DISC: M-Disc sta per Millennial Disc ed è l'ultimo tipo di masterizzatori di recente reperibile anche nei notebook. La caratteristica principale di questo tipo di masterizzatori è quella di poter scrivere su un apposito supporto ottico (M-Disc BD-XL) fino a 100 gigabyte di dati in maniera quasi permanente, visto che questo tipo di supporti può conservare dati anche per un millennio, da qui la sua definizione e il suo acronimo.

MASTERIZZATORI HD DVD: HD DVD sta per High Definition Digital Versatile Disc; anche questo masterizzatore dvd utilizza un raggio laser blu. Un masterizzatore hd dvd consente di scrivere fino a 45 GB di dati su tre strati e la sua velocità di scrittura è di 36.5 mbps. Questo tipo di masterizzatore è andato fuori produzione nel 2008 e si può trovare nei computer portatili degli anni che vanno dal 2003 al 2008.

Se non avete particolari esigenze o pretese in fatto di archiviazione dati o di visualizzazione di contenuti in alta definizione, un normale masterizzatore dvd dual layer, con o senza Light Scribe, è più che sufficiente, tant'è che attualmente è il più diffuso dei masterizzatori sul mercato. In caso contrario, si può optare per un masterizzatore Blu Ray o per uno M-Disc, ma bisognerà essere diposti a spendere cifre più elevate.

Nero Info Tool: per conoscere le caratteristiche del vostro masterizzatore potete scaricare il programma Nero Info Tool.

» 0 Commenti
Nessun commento disponibile.
» Scrivi un commento
Email (non sarà pubblicata)
Nome
Titolo
Commento
 caratteri rimanenti
Captcha Image Regenerate code when it's unreadable
Ultimo aggiornamento ( venerdì 20 settembre 2019 )
 
< Prec.   Pros. >