Asus Eee Pc 4G mini notebook 7 pollici

L’Asus Eee Pc 4G è un mini notebook 7 pollici concepito per un utilizzo di base. Easy to learn, easy to work, easy to play è lo slogan che sta dietro la sigla Eee. Linux, la scelta del software open source, il disco SSD da 4 gb di memoria flash, il display retroilluminato a led, fanno dell’ Eee Pc 4G, un oggetto nuovo e, per alcuni, accattivante, anche nel prezzo.

Asus Eee Pc 4G Asus Eee Pc 4G

CHIPSET: Intel Mobile GML910.
CPU: Intel Celeron-M ULV353 900MHz 512 KB CACHE L2 (@630 MHz).
RAM: 512MB DDR2 667MHz.
HARD DISK: SSD 4 gb Flash.
RETE: Wireless Lan 802.11 b,g, Lan 10/100 Mbps.
SCHERMO: 7″ 800 x 480 LCD retroilluminato a led.
MASTERIZZATORE: non presente.
SCHEDA GRAFICA: Intel GMA 900 memoria condivisa.
AUDIO: HD Realtek, altoparlanti e microfono integrati.
WEBCAM: 0.3 megapixel.
PESO: 920g.
INTERFACCE: card reader (MMC/ SD), 3x USB 2.0, Display esterno (VGA), cuffie e microfono.
SISTEMA OPERATIVO: Linux Xandros, XP compatibile.
BATTERIA: 4 celle.
PREZZO:

L’Asus Eee Pc 4G è un mini notebook concepito per quanti necessitano di un pc ultra portatile che svolga le funzionalità di base più diffuse, come l’utilizzo degli applicativi per ufficio e per la casa, la riproduzione di file multimediali e la consultazione della posta elettronica e del web.

Le dimensioni 22.5 x 16.5 x 2.1/3.5 cm, la diagonale di 7 pollici dello schermo e il peso di 920 grammi, garantiscono un ingombro minimo e un peso ultraleggero. Il piccolo Eee Pc 4G monta un processore Intel Celeron Mobile della serie ULV (ultra low voltage) a 900MHz il cui clock, però, è stato ridotto per ridurre consumi e calore. La velocità effettiva del processore, infatti, è settata su 630MHz. E’ possibile, tuttavia, provare a riportare la cpu alla velocità originaria attraverso software di terze parti. La quantità di memoria cache di tipo L2, disponibile per il processore, corrisponde a 512KB.

La ram installata sull’ Asus Eee Pc 4G è un modulo da 512MB di tipo DDR2 a 667MHz. Il disco rigido è un SSD da 4 GB, da cui il nome del modello. La quantità di spazio disponibile è minima, ma sufficiente a contenere il sistema operativo e le oltre 40 applicazioni preinstallate per un utilizzo di base, come videoscrittura, navigazione internet, posta elettronica e intrattenimento multimediale e qualche documento personale. D’altro canto però la velocità, la silenziosità, la resistenza ai possibili danni causati dagli urti, sono ai massimi livelli. Per maggiori informazioni sugli hard disk per notebook potete leggere qui. Certo, 4 GB costringono all’utilizzo di unità esterne, a patto di non utilizzare esclusivamente softwares che generano files di piccole dimensioni.

La connettività è garantita dalla presenza di una schede di rete wireless con supporto agli standard b e g e da una scheda di rete 10/100 per connessioni wired via cavo. Lo schermo dell’ Asus Eee Pc 4G, come già accennato, ha una diagonale di 7 pollici. Il pannello, retroilluminato a LED, non occupa tutto lo spazio disponibile, ma presenta, ai lati destro e sinistro gli altoparlanti, e al lato superiore la webcam. La retroilluminazione a led, garantisce una qualità dell’immagine più vicina a quella di un monitor CRT a tubo catodico, rispetto ai pannelli lcd classici retroilluminati da una lampada fluorescente. Il pannello raggiunge la risoluzione di 800×480, risoluzione che può costringere all’utilizzo intenso di scrolling, soprattutto verticale.

Vi ricordiamo che non è presente un’unità ottica, perciò se pensate di fare uso di supporti ottici come cd, dvd, eccetera, dovrete munirvi di un’unità esterna. La scheda grafica Intel GMA 900 è integrata e sfrutta la memoria di sistema. Questa scheda si presta alla tipologia di macchina in questione, grazie ai bassi consumi e alla bassa emissione di calore. Certo non è fatta per giocare a titoli pesanti, ma gli amanti dei giochi classici old style, possono stare tranquilli.

L’audio è gestito da un dispositivo Realtek che supporta anche l’alta definizione. Ci sono due altoparlanti ai lati del display, e un microfono per le chiamate Skype, nonchè una webcam da 0.3 megapixel. Fra le interfacce a disposizione risulta particolarmente utile la porta vga per collegare un eventuale monitor esterno, che possa venirci in ausilio quando possibile. Ci sono, inoltre, tre porte usb 2.0 e un lettore di memory card. L’essenziale c’è.

La particolarità di questo mini notebook è certamente il software, che come già accennato, è open source. Il sistema operativo preinstallato è Linux Xandros, il pacchetto di applicativi per la casa e l’ufficio è Open Office, per il web c’è Firefox e così via. In ogni caso, l’hardware è compatibile anche con Windows Xp.

Per quanto riguarda i tempi di autonomia, la batteria a 4 celle agli ioni di litio garantisce un utilizzo continuo per 3 ore e mezzo circa. Il prezzo di 300€ circa è piuttosto accessibile, come era nelle intenzioni del marchio produttore, tuttavia, mano mano che si sono aggiunte alcune funzionalità, rispetto ai modelli precedenti, questo è andato, via via, aumentando. Speriamo non arrivi a costare come un notebook, altrimenti, a questo Asus Eee Pc 4G verrebbe meno la sua caratteristica principale: il suo essere mini anche nel prezzo.

Lascia un commento