Notebook: volantino Unieuro (fino al 15/12/2019)

di |
I notebook in offerta da Unieuro fino al 15/12/2019: Lenovo IdeaPad S145-15AST, Acer Aspire 3 A315-42-R7AP, HP 15s-fq1004nl, HP 15-dy1016nl e Asus RX571GT-BQ115T.

Fascia bassa

Lenovo IdeaPad S145-15AST (81N30092IX)

Il portatile più a basso costo è il Lenovo IdeaPad S145-15AST (81N30092IX) proposto a 249,99 €. Il prezzo Unieuro è buono, altrove non si trova attualmente a meno di 299 €. E’ un notebook adatto per navigare, per seguire i propri social network preferiti, per usare programmi per l’ufficio e per alcuni giochi basilari come quelli presenti nativamente in Windows 10 e nel suo Microsoft Store. Per essere un portatile con schermo da 15.6 pollici ha un peso relativamente contenuto (1,85 Kg), quindi si presta anche ad essere sporadicamente trasportato. Lo schermo è un TN antiriflesso con risoluzione solo HD (1366×768), non c’è da aspettarsi grande che quindi se ci si trova in posizione decentrata. La luminosità è di 220 candele (non male per un notebook economico). Il processore AMD A6-9225 è adatto per l’uso cui è destinato questo portatile, così come il suo chip grafico integrato AMD Radeon R4. Ha 2 core a 2.60 GHz che possono raggiungere una frequenza massima di 3.00 GHz, mentre la cache è da 1 MB. Il suo TDP da 15 watt sta ad indicare che in condizioni normali non scalda molto, tuttavia il processo costruttivo a 28 nanometri non permette alla batteria da 35 wattora di offrire una grande autonomia (4 ore e mezzo circa). Il chip grafico integrato per funzionare sottrae una piccola quantità di RAM ai 4 GB presenti. La RAM è di tipo DDR4-2133 (saldata) ed è espandibile fino a un massimo di 12 GB grazie a uno slot SODIMM libero. Il sistema risulterà abbastanza reattivo grazie all’SSD che qui è presente nel taglio da 256 GB, quantità di spazio più che sufficiente per l’uso cui è destinato. L’SSD è in formato da 2.5 pollici con interfaccia SATA III, ma c’è anche uno slot M.2 che supporta anche SSD PCIe NVMe. La webcam è da 0.3 megapixel, quanto basta per video chiamate di qualità sufficiente. Le connessioni di rete previste sono il WiFi AC 1×1 e il Bluetooth in versione 4.2. Per quanto riguarda le porte ci sono: 3 porte USB-A di cui una di tipo 2.0 e due di tipo 3.1; una porta HDMI; una presa mini jack; un lettore di schede SD. Il design è abbastanza moderno con cornici dello schermo non troppo grandi e uno spessore contenuto. Il case è totalmente di leghe plastiche ma anche l’occhio non rimane deluso. Qua trovate la pagina ufficiale.


Acer Aspire 3 A315-42-R7AP (NX.HF9ET.01A)

L’Acer Aspire 3 A315-42-R7AP costa 379,99 €, ma è una macchina già più capace rispetto alla precedente. Infatti, offre un processore più potente, più efficiente e più recente: l’AMD Ryzen 3 3200U, uscito nel 2019 e prodotto a 14 nanometri, con 2 core e 4 thread, frequenza a 2.60 GHz fino a 3.50 GHz e 4 MB di cache. A livello grafico, anche questo portatile si affida al chip integrato nel processore, che qui si chiama AMD Radeon Vega 3: questo chip grafico offre prestazioni migliori rispetto a quello presente nel portatile precedente, ampliando un pochino il numero di giochi cui sarà possibile giocare e migliorando anche la qualità delle animazioni. Comunque, essendo anche questo un chip grafico integrato, anche qui parte della memoria RAM di sistema sarà impiegata per il suo funzionamento; solo che in questo portatile c’è il doppio della RAM presente in quello precedente, cioè 8 GB, per cui non si corre il rischio di rimanere a corto di RAM. Qui la RAM è anche più veloce (DDR4-2400 vs DDR4-2133). Inoltre, in questo portatile la RAM non è saldata, ma ci sono 2 slot di cui uno occupato e uno libero per un eventuale upgrade possibile fino a un massimo di 16 GB. Per quanto riguarda la memoria fissa, anche qui ci sono uno slot SATA III e uno M.2 con supporto agli SSD PCIe NVMe, però qui è stato sfruttato il più veloce fra i due. Infatti, c’è un SSD M.2 PCIe NVMe da 512 GB. Invece, ciò che accomuna questo Acer e il precedente Lenovo è lo schermo TN antiriflesso da 15.6 pollici con risoluzione HD da 1366×768 pixel e luminosità da 220 candele, il peso intorno al chilo e 900 grammi, il WiFi AC 1×1, il Bluetooth 4.2, la webcam da 0.3 megapixel e l’impostazione moderna e piacevole per quanto riguarda il design. Le porte sono: 3 porte USB-A di cui due di tipo USB 2.0 e una di tipo USB 3.1, una porta RJ45 per gigabit LAN, una porta HDMI e una presa mini jack. La batteria da 36 Wattora offre un’autonomia fino a 7 ore circa. Qui trovate la pagina ufficiale.


Fascia media

HP 15s-fq1004nl

Con l’HP 15s-fq1004nl si sale ancora di livello e di prezzo (549,99 €): lo schermo è sempre un 15.6 pollici ma qui si tratta di un SVA con risoluzione Full HD da 1920×1080 che offre una migliore qualità di visualizzazione rispetto agli schermi TN presenti nei precedenti Acer e Lenovo anche se la luminosità è sempre di 220 candele. Si sale di livello anche in merito al processore, al chip grafico integrato, alla RAM e alla webcam – l’Intel Core i5-1035G1 è uno degli ultimi processori prodotti da Intel, il cui processo costruttivo avviene a 10 nanometri, il che si traduce ad oggi nella massima efficienza, tanto che questo HP con una batteria da 41 wattora riesce ad offrire fino a 10 ore di autonomia. Le prestazioni sono piuttosto versatili grazie ai 4 core con 8 thread, alla frequenza operativa massima che può arrivare fino a 3.60 GHz e ai 6 MB di cache. Il TDP è sempre contenuto in 15 watt. Lo svolgimento dei compiti grafici anche in questo laptop è affidato al chip grafico integrato nella CPU definito UHD G1 con 32 processori grafici, il quale supera le prestazioni dell’AMD Radeon Vega 3 presente nell’Acer precedente. La RAM è ancora più veloce (DDR4-2666) ed è suddivisa in un modulo da 4 e uno da 8 GB per un totale di 12 GB di RAM. La webcam è HD a 720p – Come nel precedente Acer, l’SSD è un M.2 PCIe NVMe da 512 GB. Come nei due precedenti portatili il WiFi è di tipo AC 1×1, il Bluetooth è in versione 4.2 e lo schermo ha superficie antiriflesso. Le porte sono: 1 x USB-C 3.1 di prima generazione (solo trasferimento dati a 5 Gb/s); 2 x USB-A 3.1 Gen 1 (solo trasferimento dati); 1 x HDMI 1.4b; 1 x combo cuffie/microfono. Lo slot legge schede SD. Anche qui il design è di nuova concezione ed in più il peso diminuisce fino a 1,69 Kg. C’è anche il lettore di impronte digitali. Qui la pagina ufficiale.


HP 15-dy1016nl

Questo HP 15-dy1016nl proposto a 649,99 € differisce dal precedente solo per il processore (e relativo chip grafico integrato) e per la quantità di RAM. Qui si trovano, infatti, il processore Intel Core i7-1065G7 con chip grafico integrato Intel Iris Plus G7, coadiuvati da 8 GB di RAM. Il numero di core e di thread è lo stesso del precedente, ma la frequenza massima arriva qui a 3.90 GHz e la cache è da 8 MB. Il chip grafico ha 64 unità di esecuzione. Un binomio CPU + GPU ancora superiore a quello presente nel precedente modello HP. Qui la pagina ufficiale.


Fascia alta

Asus RX571GT-BQ115T

Veniamo al dunque, questo Asus è un portatile che può andare bene per il gaming o per la modellazione 3D. Monta il processore Intel Core i7-9750H (6 core/12 thread, frequenza base a 2.60 GHz e massima a 4.50 GHz, 12 MB di cache) e la scheda grafica dedicata di fascia media NVidia GeForce GTX 1650 con 4 GB di memoria video di tipo GDDR5. Ha 8 GB di RAM DDR4-2666 saldati ed espandibili fino a 16 GB grazie a uno slot SODIMM libero e un SSD M.2 PCIe NVMe G3x2 da 256 GB. All’interno nasconde anche uno slot SATA III per eventuali future espansioni. Le connessioni di rete integrate sono: LAN gigabit, WiFi AC e Bluetooth 4.1. Le porte sono 2 x USB-A 2.0, 1 x USB-A 3.1, 1 x USB-C 3.1 Gen 1, 1 x Slot SD card, 1 x mini jack audio. Completano la dotazione una webcam HD 720p, la tastiera retroilluminata e un sistema audio certificato Harman/Kardon. Lo schermo è un Full HD opaco da 15.6 pollici, il peso è di 2.14 Kg. La batteria da 42 wattora con questo hardware non offre una grande autonomia, ma questo Asus è molto potente. Prezzo 899,99 €. Qui la pagina ufficiale.