Acer Swift 1 SF114-34-P9B7: 14, N6000, UHD

di |

L’Acer Swift 1 SF114-34-P9B7 è un notebook con schermo Full HD da 14 pollici, processore Intel Pentium Silver N6000, chip grafico integrato Intel UHD Graphics, SSD da 128 gigabyte e 4 gigabyte di RAM. Prezzo da 349 euro.

Acer Swift 1 SF114-34-P9B7

Scheda tecnica Acer Swift 1 SF114-34-P9B7 (NX.A77ET.005)

SCHERMO: IPS LED antiriflesso 14” 16:9 FullHD 1920×1080 60Hz.
CHIPSET: Intel.
CPU: Intel Celeron N6000 (1.10/3.30 GHz, 4 core/4 thread, 4 MB L3, TDP 6 W).
SCHEDA GRAFICA: Intel UHD Graphics memoria condivisa.
HARD DRIVE: SSD M.2 PCIe NVMe 128 GB.
RAM: 4 GB LPDDR4X-2933 saldati.
DRIVE OTTICO: no.
AUDIO: 2 altoparlanti + 2 microfoni.
WEBCAM: webcam HD 720p.
RETE: Wi-Fi 6 802.11ax (2×2) + Bluetooth 5.0.
INTERFACCE: 2 x USB-A 3.2 Gen 1, 1 x USB-C 3.2 Gen 1, 1 x HDMI, 1 x ingresso microfono/uscita audio.
SLOT: no.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 10 Home S 64.
PESO: 1,30 Kg.
DIMENSIONI: 32,28 cm (Larghezza) x 21,22 cm (Profondità) x 1,495 cm (Altezza).
ALIMENTAZIONE/BATTERIA: 45 W / 48 Wh
GARANZIA BASE: 12 o 24 mesi.
ACCESSORI/AMBIENTE: tastiera retroilluminata e lettore impronte digitali / nd.
PREZZO: prezzo Amazon | prezzo eBay

L’Acer Swift 1 SF114-34-P9B7, riconoscibile anche dalla sigla NX.A77ET.005, è un notebook per l’uso di tutti i giorni anche in mobilità, abbastanza economico nel prezzo, ma ben fatto sia per quanto riguarda i materiali impiegati per la costruzione del case, che per quanto riguarda la configurazione hardware.

Infatti, il case è compatto, leggero e realizzato in alluminio, un materiale che gli conferisce una sensazione tattile e un aspetto gradevoli, nonché una solidità costruttiva di buon livello.

Il processore è l’Intel Pentium Silver N6000, un processore uscito a gennaio 2021, che porta con sé molte novità: a partire dal processo produttivo a 10 nanometri, per passare all’aggiunta di un terzo livello di cache, fino ad arrivare al controller di memoria che supporta ora RAM DDR4 o LPDDR4X a 2933 megahertz, oltre al chip grafico integrato potenziato con 32 unità di esecuzione e con una frequenza di clock del core grafico a 850 megahertz. Tutte caratteristiche che per la prima volta riguardano un processore della famiglia Pentium Silver di Intel.

Il tutto è raffreddato da un sistema di raffreddamento passivo, quindi privo di ventole, a vantaggio della silenziosità di funzionamento, cosa resa possibile da un processore e dal relativo chip grafico integrato che lavorano con un Thermal Design Power molto basso di soli 6 watt.

La RAM adottata è del tipo che consuma meno corrente senza sacrificare le prestazioni, cioè di tipo LPDDR4X: un tipo di RAM che lavora con una tensione di soli 0.60 volts e che qui vede una frequenza operativa di 2933 megahertz, ma c’è da tenere presente che è saldata e non espandibile.

Sono di buon livello anche i restanti componenti, come il drive a stato solido con interfaccia PCIe NVMe e capacità da 128 gigabyte, la webcam HD Ready, il sistema audio con altoparlanti e microfoni stereo, il WiFi di sesta ed ultima generazione con Bluetooth 5.0, le porte USB tutte a 5 gigabit e una batteria a ricarica rapida dalla buona capacità che, unita all’hardware a basso consumo, offrirà un’ampia autonomia.

Come accessori, ci sono la tastiera retroilluminata e un lettore di impronte digitali per l’accesso al sistema operativo e non solo tramite lo sfioramento di un dito.

Lo schermo è un buon pannello IPS Full HD, non molto luminoso, ma abbastanza fedele nella riproduzione dei colori, con ampi angoli di visuale e con pochissimo backlight bleeding; inoltre, tramite l’uscita video di tipo HDMI, si potranno collegare schermi esterni con risoluzione 4K.

A corredo, viene fornita una copia di Office 365 che può essere usata, previa attivazione, per lavorare con i ben noti applicativi di casa Microsoft per un anno dall’attivazione, che deve essere fatta entro sei mesi dall’attivazione di Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *