Toshiba Satellite L50-B-24X, 15.6, i7-5500U, R7 M260

di |

Il Toshiba Satellite L50-B-24X è un portatile con schermo HD da 15.6 pollici, processore Intel Core i7-5500U, scheda grafica AMD Radeon R7 M260, disco rigido da 2 TB, 8 GB di ram e masterizzatore dvd. Prezzo da 750 euro.

Toshiba Satellite L50-B-24X

Scheda tecnica Toshiba Satellite L50-B-24X

SCHERMO: led lucido 15.6” 16:9 (HD 1366×768).
CHIPSET: nd.
CPU: Intel Core i7-5500U (2.40 GHz / 3.00 GHz, 2 core, 4 MB CACHE L3).
SCHEDA GRAFICA: INTEL HD Garphics 5500 + AMD Radeon R7 M260 2 GB DDR3.
HARD DISK: SATA 2 TB 5400 rpm.
RAM: 8 GB DDR3L-1600.
DRIVE OTTICO: masterizzatore dvd dual layer.
AUDIO: altoparlanti stereo Onkyo, DTS Sound, Skullcandy certified.
WEBCAM: webcam HD con microfono integrato.
RETE: LAN 10/100/1000, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.0+LE.
INTERFACCE: 1 x USB 2.0, 2 x USB 3.0, 1 x VGA, 1 x HDMI, 1 x LAN RJ-45, 1 x ingresso microfono / uscita cuffie.
SLOT: 1 x card reader SD, SDHC, SDXC, MMC.
SISTEMA OPERATIVO: Windows 8.1 – 64 bit.
PESODIMENSIONI: 38,00 cm (larghezza), 25,99 cm (profondità), 2,35 cm (altezza fronte/retro).
BATTERIA: 4 celle, ioni di litio.
GARANZIA BASE: 1 anno.
ACCESSORI/AMBIENTE: nd / ENERGY STAR.
PREZZO:confronta prezzi Toshiba Satellite L50-B-24X

Il Toshiba Satellite L50-B-24X è un notebook caratterizzato dall’adozione di un processore Intel Core di quinta generazione a basso consumo con Thermal Design Power da 15 watt, l’ultima generazione di processori Intel prodotti a 14 nanometri e per questo in grado di offrire la massima efficienza energetica, tanto che la batteria da 4 celle offre un’autonomia massima di più di 6 ore.

In particolare, il processore installato in questo computer portatile è un Intel Core i7-5500U, caratterizzato da 2 core e 4 thread a 2.4/3.0 gigahertz e 4 megabyte di cache di terzo livello, caratteristiche che gli attribuiscono buone prestazioni anche in ambienti di lavoro impegnativi per quanto riguarda la potenza di calcolo.

Per quel che concerne il comparto grafico, le prestazioni sono affidate alla scheda video dedicata di fascia media AMD Radeon R7 M260, una delle ultime schede grafiche della casa di Sunnyvale dotata di 384 core Radeon, bus di memoria a 64-bit e 2 gigabyte di memoria video dedicata di tipo DDR3. Questa scheda offre prestazioni più che sufficienti per l’utilizzo di tutti i giorni, compresi l’intrattenimento video in alta definizione (possibile fino a 720p sullo schermo interno la cui risoluzione non supera i 1366×768 pixel e fino a 1080p su schermi esterni) e il gaming leggero con risoluzioni basse. Il chip grafico integrato, invece, è l’Intel HD Graphics 5500, che per funzionare sfrutta una porzione della ram di sistema e con 24 unità di esecuzione e frequenza di clock del core minima a 300 e massima a 950 megahertz, attivo di base per risparmiare energia.

Le prestazioni complessive possono trarre giovamento anche da una buona quantità di ram, presente in un modulo da 8 gigabyte a 1600 megahertz con tensione da 1.35 volts, che va ad occupare uno dei due slot disponibili. Se si vorrà ampliare la ram, si potrà farlo aggiungendo un altro modulo da 8 gigabyte, arrivando così alla quantità massima di 16 gigabyte totali configurati in dual channel, per un incremento ulteriore delle prestazioni.

Altro punto di forza di questo portatile è la capacità del disco rigido, che arriva fino a 2 terabyte, quantità che consente di archiviare l’elevata mole di dati che oggi giorno si produce sempre di più e che evita all’utente medio di dover ricorrere all’uso di dischi esterni. La tipologia del disco, tuttavia, è quella standard di un disco meccanico con regime di rotazione a 5400 giri al minuto.

Il Toshiba Satellite L50-B-24X è dotato, poi, di una unità ottica integrata in grado di scrivere anche su supporti dual layer, di connessioni di rete attuali e veloci come una scheda di rete lan di tipo gigabit ethernet, il WiFi con supporto all’ultimo standard ac e il bluetooth in versione LowEnergy e di un sistema audio di buona qualità con codifica DTS Sound, certificato Skullcandy e dotato di altoparlanti stereo Onkyo. Fra le interfacce non mancano due porte usb 3.0 e due uscite video, una di tipo VGA e una di tipo HDMI, quest’ultima con supporto a schermi esterni 4K/Ultra HD. Completa la dotazione il lettore di schede Secure Digital e di MultiMediaCard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *